DUE MICROFONI SU UN SOLO SMARTPHONE. Il “mobile journalist” – il cronista che impugna il suo smartphone per filmare, montare, trasmettere video – ha sollevato le braccia al cielo nel 2017, in segno di vittoria. Tutto merito di un sistema di microfoni che, per la prima volta con questa facilità, permette di registrare l’audio da due distinti microfoni, entrambi collegati allo stesso smartphone. Un microfono “a gelato” e un microfono “a bottone”, tutti e due vengono collegati allo smartphone del giornalista, che così sarà capace di catturare le due voci con pari qualità audio. Questa soluzione, finora assicurata soltanto da telecamere a due ingressi dal costo medio alto, adesso viene garantita dal “Samson Go Mic Mobile”. Il sistema, che funziona entro un raggio di 30 metri,  richiede soltanto di scaricare un’applicazione per la registrazione del sonoro. Noi ci siamo trovati abbastanza bene con la Usb Audio Recorder Pro (che costa 4,99 euro; l’app funziona su Android). Il dispositivo di base dell’americana Samson, grande come un pacchetto di sigarette e con un’autonomia di 6 ore, si connette al cellulare. Sarà lui a collegare i due microfoni – ad esempio uno “a gelato” e un secondo “a bottone”, come detto – a un qualsiasi cellulare, anche iOs. Il “Samson Go Mic Mobile” –  comprensivo dei due microfoni e del dispositivo di base – costa poco più di 373 euro (sul sito di Amazon, a novembre 2017).

0 / 5 (0 votes)